Ermanno Rea

Ermanno Rea (Napoli, 1927-2016), giornalista e scrittore, viveva a Roma e ha collaborato con numerosi quotidiani e settimanali. Ha pubblicato Il Po si racconta: uomini donne paesi e città di una Padania sconosciuta (1990), L’ultima lezione (1992), sulla scomparsa dell’economista Federico Caffè, Mistero napoletano (1995, Premio Viareggio 1996), Fuochi fiammanti a un’hora di notte (1998, Premio Campiello 1999), La dismissione (2002) e Napoli ferrovia (2007).
Nel 2011 è uscito La fabbrica dell’obbedienza. Il lato oscuro e complice degli italiani (Premio Brancati-Zafferana 2011). Per Giunti ha pubblicato La comunista.
 

Condividi