Jean-Claude Kaufmann

Studioso dei comportamenti della vita quotidiana e delle relazioni amorose tra uomini e donne, Jean-Claude Kaufmann è noto al grande pubblico per essere tra i fondatori della «microsociologia». Svolge la sua attività di ricerca e insegna all’Université di Paris V-Sorbonne. I suoi libri sono stati tradotti in quindici lingue. In italiano sono apparsi: Quando l’amore comincia (il Mulino, 2005), Corpi di donna, sguardi d’uomo. Sociologia del seno nudo (Raffaello Cortina, 2007), Baruffe d’amore. Le piccole guerre di coppia (il Mulino, 2008). In Francia Donne sole e principi azzurri ha avuto un enorme successo di pubblico e ha ottenuto il Prix Bordin dell’Académie des sciences morales et politiques.

Condividi