Madeleine L'Engle

Madeleine L'Engle Camp nacque a New York City nel 1918 e scrisse la sua prima storia all'età di cinque anni. A otto anni teneva, come tante bambine, un diario. Ma la facilità di scrittura non coincise con un inizio degli studi brillante: timida e goffa, fu definita e trattata da alcuni insegnanti come stupida.
Ma forse fu proprio quella la molla che la portò a chiudersi al mondo e cercarne uno proprio nella scrittura.
La pubblicazione del suo primo romanzo fu nel 1945, ma il suo capolavoro sarebbe arrivato solo quindici anni dopo. A wrinkle in time fu rifiutato da più di venti editori, finché non arrivò su un tavolo di Farrar, Strauss & Giroux, che lo pubblicò nel 1962.
Nello stesso anno, per questo libro, vinse uno dei premi letterari più importanti al mondo, la Newbery Medal, a cui si aggiunsero poi il Sequoyah Book Award, il Lewis Carroll Shelf Award e l'Hans Christian Andersen Award.
L’autrice, che non ha mai smesso di scrivere, è morta nel 2007.
 

Condividi