Nawal al Sa'dawi

Nawal al Sa'dawi è nata nel 1932 in un villaggio sul NIlo. Psichiatra affermata, è autrice di saggi, romanzi e racconti censurati in molti paesi arabi, ma tradotti in oltre 30 lingue. Per il coraggioso impegno in difesa delle donne è stata incarcerata nel 1981 sotto il regime di Sadat, minacciata di morte dai fondamentalisti e costretta per molti anni all'esilio. Nel 1996 è rientrata in Egitto.

Condividi