Roberto Baiocchi

Ballerino Solista Tersicoreo – Coreografo, dal 2008 è Professeur de Danse invité nella prestigiosa Ecole Supérieure de Danse de Cannes "Rosella Hightower”. Nato in Sardegna, ha origini toscane, francesi, spagnole, vive tra l’Italia e la Francia. Tersicoreo Solista nelle compagnie di balletto: “Ballet de L’Opera de Nice” – “Ballet Classique de Paris” - "Jeune Ballet International de Cannes ", "Fondazione Teatro Verdi" di Trieste, e altri. Di formazione Francese presso il "Centre de Danse International Rosella Hightower" di Cannes, una tra le più rinomate scuole del mondo. Agli studi accademici classici affianca una formazione nelle discipline moderne, contemporanee, canto, recitazione, musical. A Firenze ha frequentato la scuola "Daria Collin" di Antonietta Daviso di Charvensood e la "Bottega Teatrale di Vittorio Gassman". Nel suo percorso artistico figurano tournée in Europa, interprete nei balletti di repertorio classico. Giudice Ufficiale per il C.O.N.I. in numerosi concorsi nazionali. Numerose le sue partecipazioni televisive in Francia, Lussemburgo e in Italia. Ha ideato la rubrica “In punta di piedi” trasmessa nel programma televisivo " Uno Mattina Estate" collaborando in qualità di coreografo e ospitando numerosi artisti e illustri personalità del balletto. Si dedica all'insegnamento della danza e alla composizione coreografica, nelle più prestigiose scuole, Accademie e Istituti Statali. Ha contribuito inoltre per i progetti formativi riconosciuti dalla Comunità Europea e per le attività del Ministero della Pubblica Istruzione Italiana. Ha conseguito “Attestato di Benemerito” di Manager del Teatro di Produzione presso il Maggio Formazione, Dipartimento della Fondazione del Teatro del Maggio Musicale Fiorentino. Supervisore Artistico in occasione della XXVI Edizione del " Todi Arte Festival 2011 " dove ha ideato e prodotto " La Nuit des Etoiles " Gala di Balletto con eccellenti artisti del Young Russian Ballet e le stars Ivan Vasilyev e Natalia Osipova già principal dancers del Teatro Bolshoi di Mosca. Ha ricevuto il "Premio Orchidea del Gargano 2011 Sezione DANZA" per l'interpretazione virtuosa nell'arte coreografica, per la sua grande capacità ed ecletticità professionale, per il successo letterario de "IL GRANDE LIBRO DELLA DANZA" che ha permesso una positiva divulgazione dell'arte coreutica, proponendo un esempio nel genere, per le generazioni future.   

Condividi