Narrativa

Facciamo finta che non sia successo niente

Dawson Maddie

Se pensate di esservi imbattuti nella storia di una donna annoiata e spaesata, con un marito distante e la cui unica speranza è di tirare avanti cercando il senso della vita attraverso l’autoanalisi eccetera eccetera eccetera, state tranquilli. Non è così. Credetemi, non vi sottoporrei a una simile tortura con tutte le cose che avete da fare.
384 pagine

E' una commedia che fa ridere e mette di buon umore, grazie allo stile brillante e alla serie di equivoci in cui incappa la protagonista.

"Se pensate di esservi imbattuti nella storia di una donna annoiata e spaesata, con un marito distante e la cui unica speranza è di tirare avanti cercando il senso della vita attraverso l'autoanalisi eccetera eccetera eccetera, state tranquilli. Non è così. Credetemi, non vi sottoporrei a una simile tortura con tutte le cose che avete da fare..." In una normalissima mattina di febbraio, mentre si aggira con il carrello al supermercato, Annabelle McKay sente la vita crollarle addosso e scoppia a piangere in modo incontrollabile. Apparentemente non c'è nessun problema per cui valga la pena sentirsi così: ha un matrimonio invidiabile, due splendidi figli, una bella casa fuori città e un gruppo di amici fidati da invitare a cena. Ma in un solo momento si rende conto che sono ventotto anni che finge di ignorare quello che è successo all'inizio del suo matrimonio, quando si è innamorata di un amico di suo marito e l'ha tradito. E così a cinquant'anni, ora che i figli vivono fuori casa e quello che resta è il silenzio assordante e le distanze quotidiane, Annabelle si accorge che la forza di quell'amore è ancora terribilmente viva. Titolo originale: ''The stuff that never happened'' (2010).

Sito web dell'autrice Maddie Dawson

Rassegna stampa

La Repubblica

Elle.it

Wuz

Marieclaire.it

La Repubblica - Firenze

Ilrecensore.com

Dicono del libro

«Le lettrici si innamoreranno di questo sguardo profondo sul matrimonio, sulle sue sfide e sulla sua fragilità.»
Library Journal
«Se sei vicino ai cinquant'anni, questo romanzo brillante e doloroso ti rapirà fin dalla prima pagina.»
People Magazine
«Personaggi magnifici e una scrittura piacevolissima.»
Publishers Weekly
Condividi
  • Editore: Giunti
  • Collana: Giunti Tascabili
  • Traduttore: Melosi,Laura
  • Copertina: Brossura
  • Dimensione: 12.5x19.5cm
  • Lingua: Italiano
  • ISBN - EAN: 9788809776975
  • Data di pubblicazione: 11/07/2012
  • Prima edizione: luglio 2011, luglio 2012
L'autore
Maddie Dawson Maddie Dawson

Maddie Dawson è cresciuta in Florida. Prima di diventare scrittrice a tempo pieno ha svolto i lavori più disparati, tra cui la supplente d’inglese, la commessa, la domestica, la cameriera, la giornalista freelance e la dattilografa di uno psichiatra...

  • Prove di sopravvivenza per una famiglia felice
  • Non c'è niente che non va, almeno credo
  • Facciamo finta che non sia successo niente