Copertina I soldi devono restare in famiglia
€ 9.35
11.00-15%
NovitàNarrativa

I soldi devono restare in famiglia

Alain Elkann

224 pagine

Olli Ottolenghi, una matriarca di autentica tradizione ebraica, dopo una vita trascorsa dividendosi con equilibrio e discrezione fra il marito, i figli e l'amante, è morta lasciando insieme alle sue ultime volontà un testamento che, concepito come un perfetto meccanismo a orologeria, obbliga una famiglia di ebrei a ricongiungersi in una Torino invernale. Sono state le leggi razziali del 1938 a disseminarli per il mondo (New York, Israele, Parigi). Ora, se vuole entrare in possesso dell'eredità, la famiglia Ottolenghi deve ricomporsi, riscoprire le proprie radici e accettare che sia il denaro a ricucire le ferite che le ha inferto la Storia. Ma quel denaro scotta e funziona da detonatore dei conflitti che serpeggiano sotterranei nel nucleo famigliare... Destini incrociati e dissonanti si inseguono in queste pagine insieme alle schegge del tempo, ai paesaggi di tante città del mondo, agli amori, non da ultimo quelli proibiti.

Condividi
  • Editore: Bompiani
  • Collana: Tascabili Narrativa
  • Autore introduzione: Cassin,Alessandro
  • Copertina: Brossura
  • Dimensione: 13x19.8cm
  • Lingua: Italiano
  • ISBN - EAN: 9788845298387
  • Data di pubblicazione: 2018
  • Prima edizione: luglio 2018