Narrativa

Il figlio del giovedì nero

Alejandro Jodorowsky

256 pagine

Una collana che propone in una nuova veste grafica i romanzi di Alejandro Jodorowsky, ripercorrendo l'avventura letteraria di un artista totale, che non appartiene a nessuna scuola né corrente, pur avendole attraversate tutte. Il ''figlio del giovedì nero'' è Jodorowsky stesso, nato nel 1929, anno del crollo della Borsa di Wall Street che è passato alla storia, appunto, come il ''giovedì nero''. Jodorowsky riprende il racconto della sua famiglia, iniziato in ''Quando Teresa si arrabbiò con Dio'', ripercorrendo la storia dei genitori, dello zio e di mille altri personaggi, tutti avvolti in un'aura quasi magica e artefici di vicende e situazioni incredibili che poggiano tutta la propria verità sulla forza della metafora.

Condividi
  • Editore: Giunti
  • Collana: I libri di A.J.
  • Traduttore: Bertoli,Antonio
  • Copertina: Brossura con bandelle
  • Dimensione: 13x19.5cm
  • Lingua: Italiano
  • ISBN - EAN: 9788809747524
  • Data di pubblicazione: 2010
  • Prima edizione: ottobre 2003, 2010
L'autore
Alejandro Jodorowski Alejandro Jodorowski

Alejandro Jodorowsky è nato a Iquique (Cile) nel 1929. Trasferitosi a Parigi nel 1955, nel 1962 fonda con Arrabal e Topor il movimento Panico. Regista di film di culto (El Topo, La montagna sacra e Santa Sangre), soggettista e...

  • Le ansie carnivore del niente
  • Il pappagallo dalle sette lingue
  • Le pietre del cammino