NarrativaSaggistica

Il segreto di Leila

Un medico coraggioso sfida i tabù nell'Iran del fondamentalismo

Kooshyar Karimi

«Ho scritto questo libro nella speranza che un giorno
cominceremo a esercitare la tolleranza e smetteremo di vessare gli altri, nella convinzione che, se impariamo
a perdonare, ne scaturirà la libertà.»
300 pagine
Disponibile anche: eBook

Rifugiato politico dall'altra parte del mondo, il dottor Karimi ha deciso di raccontare la propria storia e quella di Leila in questo libro a due voci, straordinariamente lucido e profondamente emozionante.

Leila si presenta al dottor Karimi nel suo ambulatorio di Quchan, una città della provincia iraniana, quando nascondersi non le è più possibile. A lui basta uno sguardo per capire che la ragazza è già all'ottavo mese di gravidanza e che esiste un solo modo per salvarla.

Non è la prima volta che il dottore aiuta una donna che rischia la lapidazione. Lo fa da anni mettendo in pericolo se stesso e la propria famiglia, lo fa perché antepone la vita all'onore e perché ha imparato, dalla strada che lo ha cresciuto, a occuparsi degli ultimi.
Con ferrea volontà è diventato medico, ha scoperto i libri e ha imparato ad amarli. Proprio come Leila, che ha cominciato da autodidatta e in completa clandestinità a conoscere la letteratura. Sognava l'università, per non arrendersi al destino, già scritto per lei, di moglie senza amore. Ora chiede disperatamente aiuto: in pericolo non ci sono le sue aspirazioni, ma la sua vita e quella del bambino che porta in grembo.
Nell'incontro, in quelle drammatiche circostanze, il dottore e la ragazza scoprono un'affinità, stringono un legame profondo, che li renderà indimenticabili l'uno per l'altra.
Titolo originale: ''Leila's Secret'' (2015).
 

Condividi
  • Editore: Giunti
  • Collana: Narrativa non fiction
  • Traduttore: Melosi,Laura
  • Dimensione: 15x21.5cm
  • Lingua: Italiano
  • ISBN - EAN: 9788809810969
  • Data di pubblicazione: 2016
  • Prima edizione: giugno 2016
L'autore
Kooshyar Karimi Kooshyar Karimi

KOOSHYAR KARIMI (Teheran 1968) è medico, scrittore e premiato traduttore. Nel 1998 è stato arrestato dai servizi segreti iraniani, torturato e costretto a collaborare con il regime. È riuscito fortunosamente a fuggire in Turchia con la famiglia. Dal 2000...