Narrativa

La prima ora del giorno

Martellato Anna

Era uno di quei sublimi momenti pieni di speranza, in cui era finito qualcosa e qualcos’altro doveva iniziare, come quando scema la notte, ma deve ancora iniziare il giorno, o quando senti nell’aria che non è più inverno eppure non è ancora primavera.
304 pagine

Una ragazza moderna pronta a tutto per affermarsi. Una nonna con un segreto da rivelare: Una storia di coraggio che le porterà lontano, su un'isola greca devastata dalla guerra.

La prima ora del giorno di Anna Martellato è una storia toccante, carica di colpi di scena e di emozione, che tiene per mano fino alla fine e affronta temi molto forti: il rapporto conflittuale con la maternità, il desiderio di affermazione professionale, sogni e ricordi che fanno parte dell’eredità del passato familiare. Ambiziosa e determinata, a ventisette anni Zoe sa esattamente cosa vuole: diventare responsabile degli eventi nell’agenzia in cui lavora, dopo anni di studio e di gavetta. Mancano solo due settimane a una grande inaugurazione che sarà sotto i riflettori dei media: un’occasione unica per dimostrare che è lei la persona giusta per quel posto; e per mettere definitivamente in ombra il suo collega Nicolò, verso cui prova un’aspra rivalità. Per questo, quando una mattina si ritrova fra le mani un test di gravidanza positivo, il mondo le crolla addosso. È incinta. Incinta di un uomo non disponibile. Zoe non ha dubbi: è il momento sbagliato, il bambino sbagliato e, lei, una madre sbagliata. C’è solo una persona a cui può rivelare le sue paure: nonna Anna, da sempre sua confidente. Quella nonna esile come un giunco, ma forte come la terra da cui proviene: l’iso­la di Rodi, con le sue mura dorate e i fiori di ibisco che si arrampicano su ogni balcone. Ed è qui, fra minareti ottomani e cortili profumati, che la nonna condurrà Zoe sul filo della memoria: perché anche Anna ha un grande segreto da affidarle, un segreto che risale al settembre del ’43, quando la guerra travolse l’isola, segnando per sempre il destino della sua famiglia...
Dall’incrocio di due mondi distanti, Zoe si troverà a riflettere su molte cose prima di fare la sua scelta: c’è davvero un modo giusto di essere madre?
Una voce intensa e solare. Una storia toccante, carica di colpi di scena e di emozione.

Condividi
  • Editore: Giunti
  • Collana: A
  • Copertina: Cartonato con sovraccoperta
  • Dimensione: 14x21.5cm
  • Lingua: Italiano
  • ISBN - EAN: 9788809856875
  • Data di pubblicazione: 2018
  • Prima edizione: febbraio 2018
L'autore
Anna Martellato Anna Martellato

È nata nel 1981 a Verona, dove vive. Laurea­ta in Scienze della Comunicazione, è stata allieva della scuola Palomar di scrittura e storytelling ed è una giornalista professionista. Ha dato vita a format televisivi, web, radiofonici e a progetti...