Copertina No Woman's Land
€ 8.08
9.50-15%
Narrativa

No Woman's Land

Marianne Costa

352 pagine

Una giovane attrice è innamorata persa di un aitante straniero, barman in una pizzeria gay: Drog viene da Laggiù, un paese devastato dalla guerra a due passi dall'Europa ''civile'' e indifferente. Quando Drog scompare, la ragazza decide di partire sulle sue tracce. Dopo aver imparato la lingua di Laggiù, e aver assunto il nome di Alice, la nostra eroina ''attraversa lo specchio'' e si ritrova in un Paese in guerra: impiegata come psicologa e interprete da un'organizzazione umanitaria, Alice assiste le vittime, raccoglie testimonianze che molti vorrebbero occultare, srtinge profonde amicizie e legami sorprendenti. Quando Laggiù si profila la pace, è coinvolta dalla frenesia del dopoguerra in un mondo allucinato, dove realtà e sogno si accavallano. Il finale, inatteso e pieno di speranza, sarà una riaffermazione della vita nella sua estatica creatività.
Scopri il nostro nuovo sito: http://narrativa.giunti.it

Condividi
  • Editore: Giunti
  • Collana: SuperAstrea
  • Traduttore: Lidia Campagnano
  • Copertina: Brossura con bandelle
  • Dimensione: 14x22cm
  • Lingua: Italiano
  • ISBN - EAN: 9788809037885
  • Data di pubblicazione: 2005
  • Prima edizione: settembre 2005