Narrativa

Ogni parola è un seme

Susanna Tamaro

La percezione della bellezza e dell'armonia apre alla gioia, eppure i nostri giorni sono sordi, l'uomo contemporaneo è affetto da "grandi inquietudini spirituali" e incline ad "agghiaccianti fanatismi". Susanna Tamaro, in questa raccolta di scritti nati in occasioni diverse, si interroga sulle ragioni della mancanza di stabilità e di pace, si chiede perché viviamo immersi e storditi dal fracasso. "Il silenzio è morto e, scomparendo, ha trascinato con sé tutto ciò che costituisce il fondamento dell'essere umano." Ma come cogliere il mistero, lo splendore della vita se non sappiamo rinunciare alla sicurezza degli oggetti, se non riusciamo a insegnare ai giovani che il frastuono impedisce un vero dialogo? Con una nuova introduzione dell'autrice.

Condividi
L'autore
Susanna Tamaro Susanna Tamaro

Nata a Trieste nel 1957, si è diplomata in regia al Centro Sperimentale di Cinematografia. Dopo aver lavorato per la televisione, realizzando documentari scientifici, si è dedicata alla scrittura e ha pubblicato romanzi di straordinario successo. È una delle...

  • Luisito. Una storia d'amore
  • Va' dove ti porta il cuore
  • Per voce sola