Narrativa

Tutto quello che facciamo per amore

Sara J. Henry

Non era un sacco della spazzatura. E non era una bam­bola. Era un bambino, con le braccia imprigionate in una felpa scura e i capelli che fluttuavano in modo sinistro nell’acqua. Per un solo, terribile istante pensai di avere da­vanti un cadavere, ma poi notai un piedino con la scarpa da ginnastica che scalciava appena. Il bambino si girò verso di me, guardandomi con quegli occhioni scuri che, ora lo sapevo, non mi ero semplicemente immaginata. E poi li chiuse lentamente. Cominciai a risalire, trascinandomelo dietro con una mano e nuotando con l’altra, battendo i piedi più forte che potevo. Si possono fare cose incredibili se non ci si ferma a pensare.
384 pagine

Un romanzo toccante e avvincente di cui non si vorrebbe mai arrivasse la fine.

Sarebbe bastato un battito di ciglia e non l’avrebbe visto. E invece Tracy Chance, a bordo del traghetto che fa la spola tra il Vermont e il Canada, vede qualcosa di strano che precipita nelle gelide acque del lago. Senza pensarci sopra, si tuffa e, pochi istanti dopo, riemerge in superficie stringendo un bambino tremante tra le braccia. Con il piccolo avvinghiato alla schiena, Tracy inizia disperatamente a nuotare verso la riva. Ma chi è Paul, il bimbo di sei anni che parla solo francese e a cui qualcuno ha legato le mani con una felpa di quattro taglie più grande? E perché nei giorni successivi a quello che appare sempre meno un incidente e sempre più un tentato omicidio, nessuno si fa vivo? Non una riga sul giornale, non una telefonata, una segnalazione alla polizia, niente di niente.
Determinata a proteggerlo e a scoprire la verità, Tracy dovrà venire a patti con un mondo pieno di privilegi ma molto pericoloso, con un uomo affascinante che farà tremare la sua relazione con Tommy, e soprattutto col suo grande desiderio di essere madre.

Rassegna stampa

MondoRosaShokking

Lettera Donna - ELLE

il Cavalibri

Fuori le mura

Dicono del libro

Il perfetto mystery romantico ad alta tensione per tutti quelli che non ammetteranno mai di leggere mystery romantici ad alta tensione. The New York Times Un ritmo che induce dipendenza. Boston Globe Sara J. Henry ha una marcia in più quando si tratta di sfumature e dettagli, verosimiglianza di fatti e persone, che si allontanano dai cliché del romance Erminio Fischietti, Fuori le mura
Condividi
  • Editore: Giunti
  • Collana: A
  • Traduttore: Baffa,Chiara
  • Copertina: Cartonato con sovraccoperta
  • Dimensione: 14x21.5cm
  • Lingua: Italiano
  • ISBN - EAN: 9788809770645
  • Data di pubblicazione: 2013
  • Prima edizione: settembre 2013
L'autore
Sara J. Henry Sara J. Henry

Sara J. Henry originaria del Tennessee, ha frequentato un master in giornalismo e ha lavorato sia come giornalista sportiva per diverse testate sia come editor per case editrici. Scrive da sempre. Attualmente vive in Vermont con i suoi numerosi...