Copertina 1940-1945 Gioele, fuga per tornare
€ 9.35
11.00-15%
Ragazzi

1940-1945 Gioele, fuga per tornare

Giulio Levi

A partire dai 7 anni
80 pagine

Un viaggio a ritroso nel tempo, due generazioni sono passate, e l'autore trova la forza di ritornare alla sua infanzia per raccontare ai bambini di oggi, con le emozioni e le parole di allora, la storia della sua famiglia negli anni bui che vedono le leggi razziali applicate anche in Italia. Il racconto della fuga in Svizzera, basato su documenti originali e su frammenti di memoria, parla di brevi soste e spostamenti improvvisi, di campagne e città sconosciute. Gioele, trascinato da eventi più grandi di lui, non capisce il perché delle fughe, dell'allontanamento dai genitori e dalla sorellina, di una vita che lo vede via via ''ospite'' di famiglie svizzere diverse, con abitudini e lingue a lui ignote. Un testo intenso e emozionante che riesce a essere lieve nella voce narrante, riuscendo spesso a farci sorridere, pur nel pesantissimo contesto nel quale è inserito; brevi stacchi all'interno della narrazione ricordano al lettore le vicende storiche e familiari che il bambino non conosce (le leggi razziali, la guerra, l'armistizio, i parenti soppressi nei campi di sterminio) e dalle quali i genitori tenacemente lo difendono.

Condividi
  • Editore: Fatatrac
  • Collana: I nuovi ottagoni
  • Illustratore: Maurizio A.C. Quarello
  • Copertina: Brossura
  • Dimensione: 15x21cm
  • Lingua: Italiano
  • ISBN - EAN: 9788882221478
  • Data di pubblicazione: 2008
  • Prima edizione: 2007
L'autore
Giulio Levi

Giulio Levi è nato a Firenze nel 1937, è sposato, ha due figli e tre nipoti, attualmente vive a Roma. Medico, specializzato in neuropsichiatria, ha svolto un’intensa attività di ricerca nel campo della biologia e della fisiopatologia del sistema...

  • Salviamo il mondo
  • Il grande Pesce d'Argento