PsicologiaSaggistica

La vita nascosta del cervello

Alberto Oliverio

144 pagine

Noi riteniamo di essere consapevoli di gran parte dei nostri processi mentali ma la verità è diversa in quanto gran parte delle attività nervose sono inconsce. Il nostro cervello lavora anche quando riteniamo di aver ''staccato la spina'' e gran parte dei processi mentali, dalla visione, alla memoria, alle decisioni accadono a livello inconscio. Un inconscio diverso rispetto a quello freudiano ma non per questo meno inquietante in quanto numerose funzioni mentali si verificano nostro malgrado o, più semplicemente, a nostra insaputa. Dai primi stati di formazione della mente infantile alla memoria, alle decisioni, ai desideri, alle gratificazioni, ai processi creativi, la dimensione inconscia della mente gioca un ruolo fondamentale e indica che non tutto ciò che accade nel cervello traspare all'Io.

Condividi
  • Editore: Giunti O.S. Psychometrics
  • Collana: Saggi psicologia
  • Copertina: Brossura con bandelle
  • Dimensione: 14x22cm
  • Lingua: Italiano
  • ISBN - EAN: 9788809743557
  • Data di pubblicazione: 2009
  • Prima edizione: settembre 2009
L'autore
Alberto Oliverio Alberto Oliverio

Alberto Oliverio è professore emerito e docente di psicobiologia nell’Università di Roma e insegna Neuroscienze presso l’Ateneo Salesiano di Roma. Ha lavorato in numerosi istituti di ricerca internazionali tra cui il Karolinska di Stoccolma, il Brain Research Institute dell’UCLA...

  • Neuropedagogia