Copertina Lei non sa chi sono io
€ 11.90
14.00-15%
NovitàLetteraturaSaggistica

Lei non sa chi sono io

Un'avventurosa ricognizione di cause e conseguenze umane e letterarie del celarsi sotto uno pseudonimo

Mario Baudino

240 pagine

Per soldi, per snobismo, per scaramanzia, per marketing di se stessi, per non dispiacere qualcuno, per amore... Per moltissime ragioni, nel corso della storia, scrittori e poeti hanno cambiato i loro nomi scegliendo di firmarsi con gli pseudonimi con i quali sono poi passati alla storia. Da Carlo Collodi (all'anagrafe Lorenzini) ad Alberto Moravia (nato Pincherle), da Joseph Conrad a Pablo Neruda, da Teofilo Folengo a Voltaire, da Umberto Saba a Pessoa a Romain Gary - nato Roman Kacew, morto dopo aver vinto un secondo premio Goncourt con un romanzo firmato Émile Ajar - fino all'immancabile Elena Ferrante, Mario Baudino ci trascina in un'avventurosa ricognizione delle cause e delle conseguenze umane e letterarie della scelta di uno pseudonimo. Senza dimenticare che anche noi, oggi, ci aggiriamo in un'insidiosa selva di nickname...

Condividi
  • Editore: Bompiani
  • Collana: Passaggi
  • Copertina: Cartonato con sovraccoperta
  • Dimensione: 13x18cm
  • Lingua: Italiano
  • ISBN - EAN: 9788845294853
  • Data di pubblicazione: 2017
  • Prima edizione: settembre 2017