NovitàMusicaSaggistica

Storia vissuta del Punk a Los Angeles

John Doe, Tom Desavia

256 + 32 di tav. pagine

Il più bel libro mai apparso sul punk californiano, con un linguaggio e un'architettura che fanno rivivere l'originalità e l'energia di quella musica.

Quando si parla di punk vengono sempre in mente i Sex Pistols e tutti i ragazzi (ex) inglesi che quarant'anni fa misero a ferro e fuoco la scena londinese e poi europea, con le loro cattive abitudini e i loro cattivi esempi. Ma prima e dopo quel fenomeno scoppiò una simile rivolta anche negli Stati Uniti, prima a New York e poi a Los Angeles, con tratti molto originali e risultati musicali che ancora si ricordano. Questa è la storia di come il punk bruciò in California, terre governate da sempre dagli hippies; e di come i nuovi suoni, più crudi e brutali, cambiarono la scena e l'immaginario dei ragazzi non solo di quei luoghi. Non un saggio paludato ma un vivace racconto orale, a staffetta, che ci riporta agli anni 1977-1985: condotto dai due autori più protagonisti di quell'epoca, da Exene Cervenka a Henry Rollins, da Mike Watt a Dave Alvin – nomi che sono stampigliati a fuoco nella mente e nelle orecchie dei ragazzi, anche italiani, allora teenager e oggi cinquantenni ancora malati di rock. La prefazione è affidata a Billy Joe Armstrong dei Green Day: ecco una band del nostro tempo arcifamosa che ha tratto spunto da John Doe e dai punk originali di Los Angeles

Condividi
  • Editore: Giunti
  • Collana: Bizarre
  • Traduttore: Valentini,Andrea
  • Autore introduzione: Armstrong,Billie Joe
  • Copertina: Cartonato
  • Dimensione: 14x21.5cm
  • Lingua: Italiano
  • ISBN - EAN: 9788809844568
  • Data di pubblicazione: 2017
  • Prima edizione: settembre 2017
Gli autori
John Doe

Musicista e attore californiano, quarant'anni fa scosse la scena di Los Angeles con un rivoluzionario gruppo prodotto da Ray Manzarek dei Doors, gli X. Dopo quella esperienza ha pubblicato una decina di album “solo” e ha partecipato a più...

Tom Desavia

Ex giornalista rock di chiare origini italo-americane, con gli anni è diventato uno dei più importanti talent scout nel mondo delle edizioni musicali.