News

Addio a Clara Sereni

Si è spenta oggi, a 72 anni, a Perugia, Clara Sereni.
Era nata a Roma, nel 1946, figlia di Emilio Sereni, importante dirigente del Partito Comunista Italiano.
È stata una delle più importanti scrittrici contemporanee. Da anni impegnata nel mondo del volontariato, per oltre un decennio è stata Presidente della Fondazione "La Città del Sole" – Onlus, che costruisce progetti di vita per persone con disabilità psichica e mentale.
Tra i suoi libri: Sigma Epsilon (1974), Casalinghitudine (1987), Manicomio primavera (1989), Il gioco dei regni (1993), Eppure (1995), Taccuino di un'ultimista (1998), Passami il sale (2002), Le Merendanze (2004), Il lupo mercante (2007) e Una storia chiusa (2012). Ha curato anche le raccolte di testimonianze intorno al tema della disabilità e della diversità: Mi riguarda (1994), Si può! (1996) e Amore caro (2009).
Nel maggio del 2017 era uscito per Giunti editore il suo ultimo libro, la nuova edizione di Il gioco dei regni.
Nel catalogo dell’editore fiorentino anche Via Ripetta 155, il memoir di una vita (con cui Sereni partecipò al Premio Strega) e Casalinghitudine.
 

Condividi
L'autore
Clara  SereniClara Sereni

Clara Sereni è nata a Roma nel 1946 e vive a Perugia. È una delle più importanti scrittrici italiane contemporanee. Da anni impegnata nel mondo del volontariato, è stata per...