Maggio 2019
10-13
Venerdì, 10:30

I nostri appuntamenti al Salone Internazionale del Libro di Torino

Torino

I nostri appuntamenti al Salone Internazionale del Libro di Torino

9-13 maggio 2019. Lingotto Fiere, Via Nizza, 294

VENERDÌ 10 MAGGIO:

Ore 10.30 - Sala El Dorado

ARYA (Autori Romanzi Young Adult). La prima collana di scrittori italiani che racconta la generazione Z alla generazione Z.

Con Antonella Cilento, Non leggerai e Sandra Petrignani, La persona giusta

Conducono: Fabio Geda e le ragazze e i ragazzi
di "Galeotto fu il libro" del liceo Ariosto di Ferrara

Quella di Antonella Cilento è storia di un mondo distopico in cui la lettura è vietata, mentre quello di Sandra Petrignani è un romanzo sull’identità, sul crescere e sull'amore. Romanzi per i giovani, scritti dai grandi nomi della letteratura italiana.

 

SABATO 11 MAGGIO

Ore 12.30 - Caffè Letterario

Catena Fiorello
Autrice di Tutte le volte che ho pianto
Con Vera Slepoj

Un romanzo commovente e carico di passione in cui
il potere catartico delle lacrime e il coraggio del pianto,
ci fanno rinascere e ci portano a credere di nuovo nella vita e nell’amore.

 

Ore 16.00 - Stand Giunti

Enrica Tesio
Autrice di Filastorta d'amore. Rime fragili per donne resistenti

In occasione dell'uscita del suo nuovissimo libro,
Enrica ti aspetta al nostro stand (Padiglione 3 - Q50-R51)
per uno speciale firma copie...in rima!

 

DOMENICA 12 MAGGIO

Ore 12.00 - Stand Regione Toscana

“La pittura è una poesia muta, e la poesia è una pittura cieca”
LEONARDO E I POETI – DA PAUL VALÉRY AI CONTEMPORANEI

Con Paolo Fabrizio Iacuzzi, Alberto Bertoni, Paolo Ruffilli e Maurizio Cucchi.
A partire da libro di Leonardo da Vinci, Trattato della Pittura (collana “Passepartout”, Giunti Demetra).
 

Ore 14.30 - Sala El Dorado

Ragazze che hanno allenato il coraggio e la gentilezza.
Con Ludovica Olgiati e Naomi Rivieccio
Interviene Veronica Di Lisio

La giovane attrice e Instagrammer Ludovica Olgiati e la cantante Naomi Rivieccio, finalista dell’ultima edizione di XFactor e interprete delle canzoni del nuovo live action Disney Aladdin raccontano il primo titolo della nuova collana "Storie di Talenti".

 

Ore 15.30 - Arena Bookstock


A 500 anni dalla sua morte: Leonardo da Vinci, fra musica e parole
Una lezione di Marco Malvaldi
a partire da La misura dell'uomo
Con Carlo Pernigotti

Attraverso il racconto di un Leonardo da Vinci esperto “musicista”, Marco Malvaldi e il pianista Carlo Pernigotti mostrano come sia possibile usare il linguaggio della musica per scherzare, per muovere al riso.
 

 

Ore 15.30 - Sala Viola

Lidia Ravera
Curatrice della collana “Terzo Tempo”
Con Emanuela GiordanoAppena in tempo e Brunella Schisa, Non essere ridicola

Terzo Tempo significa che c’è ancora tutto un tempo per essere felici, per “una vita che duri tutta la vita”, e che non si esaurisca, malinconicamente, troppo presto.

 

LUNEDÌ 13 MAGGIO

 

Ore 10.30 - Sala Internazionale

Mechthild Gläser
Autrice di Polvere d’ambra

Con Marco Magnone e le ragazze e i ragazzi di Acchiappalibri, Asti in collaborazione con Frankfurter Buchmesse, Goethe-Institut e Bookstock Village

Perché a volte abbiamo la percezione che il tempo passi in modo diverso? Ofelia inizia a pensarci il giorno in cui scopre di avere il raro dono di influenzare lo scorrere delle ore...

Alle ore 14.30, Mechthild Gläser incontra gli studenti del Liceo linguistico “Vincenzo Gioberti” di Torino.

 

Ore 10.30 - Sala El Dorado

Beatrice Masini
Autrice di Le amiche che vorresti e dove trovarle
Con Caterina Ramonda
Incontro del progetto "Adotta uno scrittore"

Tu, chi vorresti essere? Pippi Calzelunghe o Anna Karenina? Beatrice Masini racconta le storie di tante eroine letterarie. E anche quella della piccola May, che da grande diventerà l’autrice di Piccole Donne.

 

Ore 15.00 - Sala Gastronomica - Oval

L’ancestrale gastronomia del foraging
Valeria Margherita Mosca
Autrice di Imparare l’arte del foraging
Con Andrea Pieroni

La foreger Valeria Margherita Mosca incontra l’etnobotanico Andrea PIeroni per raccontare quanto le erbe spontanee in realtà rappresentino la memoria più antica della nostra tradizione gastronomica, restituendo ai nostri palati gusti e ricette antiche e nuove possibilità creative in cucina.

Condividi