Festival

Salvatore Ceccarelli al Festivaletteratura di Mantova

Mantova - Domenica 13 Settembre - ore 12:00

Palazzo San Sebastiano, Mantova
Largo XXIV Maggio 12
46100 - Mantova (MN)

Con Pasquale Polito nell'ambito dell'incontro:
"BUONO COME IL PANE"

"La medicina ci dice che per una composizione e diversità ottimale del nostro microbiota, da cui dipendono le nostre difese immunitarie, è importante avere una dieta quanto più varia possibile. Come si fa se l'agricoltura è dominata dall'uniformità?" Il genetista Salvatore Ceccarelli (Seminare il futuro, scritto con Stefania Grando) da tempo studia il ruolo strategico della biodiversità delle sementi, concentrandosi sulle produzioni agricole sostenibili e sul coinvolgimento diretto dei contadini nella sperimentazione, lontano dalle logiche della produzione industriale e delle grandi corporazioni. Al Festival incontra Pasquale Polito, tra i fondatori dell'impresa bolognese Forno Brisa, progetto a filiera corta e controllata dedicato alla panificazione e alla produzione di cibo etico, che nei propri campi in Abruzzo, grazie alla supervisione dello stesso Ceccarelli, utilizza grani antichi coltivati secondo la filosofia del "miscuglio evolutivo", restituendo così a un bene alimentare ormai dato per scontato la possibilità di giovare a territori e persone.

Per ingressi e regolamento: www.festivaletteratura.it

 

L'autore sarà anche in onda sabato 12 settembre alle ore 20.00 su  Radio Festivaletteratura

nell'ambito dell'incontro "Le parole del Cibo"

Conduce Amalia Sacchi

Per seguire la diretta di Radio Festivaletteratura basta "sintonizzarsi" al sito 2020.festivaletteratura.it, oppure accomodarsi nell'area relax di Piazza Alberti, nelle biblioteche della rete bibliotecaria mantovana e in altri luoghi della città dove saranno creati alcuni punti d'ascolto radio nei giorni del Festival (l'elenco completo sarà disponibile su 2020.festivaletteratura.it).
 

Salvatore Ceccarelli

Già professore ordinario di Genetica Agraria presso l’Università di Perugia, ha condotto studi presso il Centro Internazionale di Aleppo per la ricerca agricola in ambienti asciutti per circa trent’anni. Autore di innumerevoli lavori scientifici, svolge ricerche in Uganda, Etiopia, Giordania, Iran, Nepal, Bhutan, oltre che in Europa, sull’adattamento delle colture al cambiamento climatico a partire dalla genetica.

Continua a leggere

Stefania Grando

Consulente internazionale per il miglioramento genetico vegetale con oltre trent’anni di esperienza nella gestione della ricerca per lo sviluppo in Africa e Asia, si è occupata in particolare di colture quali orzo, sorgo e miglio in funzione dell’adattamento agli ambienti difficili e alle esigenze dei contadini e dei consumatori, promuovendo la biodiversità e l’adozione di metodologie partecipative.

Continua a leggere