Gli angeli di Lucinda Riley e di suo figlio Harry Whittaker

C’era una volta una mamma che, quando i propri figli dovevano affrontare una prova difficile, come un esame, un saggio impegnativo o una piccola grande difficoltà della vita, mandava loro uno speciale angelo, capace di proteggerli e incoraggiarli. Quella mamma si chiama Lucinda Riley, l’autrice bestseller amatissima dalle lettrici di romance italiane. 
Ora che tutti i suoi figli sono diventati adulti, ha pensato che sarebbe stato bello poter inviare quegli stessi angeli ai bambini di tutto il mondo. Così insieme a suo figlio Harry Whittaker, a quattro mani, hanno creato una serie di albi, magistralmente illustrati da Marie Voigt, di cui esce in Italia il primo volume: Bill e l’angelo dei sogni.

Questo primo libro racconta la storia di Bill, un bimbo che da poco si è trasferito in campagna con i suoi genitori, lasciandosi alle spalle la vita cui era abituato nella grande città. Si sente ancora un po’ spaesato nella sua nuova camera, molto più grande di quella di prima. La notte porta con sé tante paure e dormire nella casa nuova non è facile. Per fortuna arriva in suo soccorso l’angelo dei sogni che ascolta le sue preoccupazioni e i suoi desideri e sa come fare ad aiutare il piccolo Bill.

Una piccola storia piena di delicata poesia in cui le lettrici di Lucinda ritroveranno l’atmosfera dolce e “emozionale” - come l’ha definita Lucinda stessa - di tutti i suoi romanzi. Sono storie preziose che aiutano i nostri piccoli a superare paure e avversità.

In attesa di leggere anche gli altri volumi della collana My Angels, Lucinda e il figlio Harry hanno pensato di presentare al pubblico italiano anche gli altri angeli, protagonisti dei prossimi libri. Un prezioso cofanetto – Lo scrigno degli angeli - contiene quattro piccoli libriccini in cui annotare i sogni e le emozioni più belle in compagnia dell’angelo dell’amicizia, delle cose perdute, del Natale e naturalmente dei sogni. Uno scrigno prezioso da regalare e regalarsi.