Outsiders. Scintille di creatività oscurate dalla storia

“…Gli outsiders non scelgono mai i luoghi e le date giuste per nascere, creare, amare, morire. Vivono in mondi paralleli. E hanno sempre l’indirizzo sbagliato…”

Outsiders. Ovvero l’arte del ‘900 raccontata dal punto di vista degli sconfitti. Artisti geniali sfavoriti dal destino, ma a loro modo vincitori grazie a una creatività ostinatamente fuori dagli schemi, troppo in ritardo - o forse troppo in anticipo - per l’irripetibile appuntamento con il successo. A loro Alfredo Accattino ha dedicato “Outsiders 2”, il nuovo capitolo di una storia dell’arte alternativa già iniziata con il primo “Outsiders”, pubblicato nel 2017.

Sfogliare le pagine di questi due libri illustrati, che hanno il fascino e il potere evocativo dei grandi romanzi, è come attraversare lo specchio e intraprendere un viaggio meraviglioso attraverso una storia dell’arte parallela a quella generalmente appresa sui banchi di scuola, una storia finora inedita che rivive nelle vicende degli artisti del Novecento dimenticati dal tempo e invisibili alla critica.

Combinando magistralmente immagini e parole (e, nel secondo volume, anche interessanti mashup audio), Accattino ci conduce su sentieri poco battuti e sorprendenti, tra le pieghe di una genialità “altra”, che trova forma e sostanza nell’errore, nel sacrificio e nelle sconfitte quotidiane della vita. Ma che, forse proprio per questo, merita ancor più di essere raccontata, ascoltata e tramandata nel tempo.

Outsiders 2

Alfredo Accatino

Outsiders 2

Giunti

Alfredo Accatino

Outsiders 2

Outsiders 2 è il seguito di un libro di successo. Un libro in cui si torna a parlare di altre storie da una storia dell’arte parallela a quella mainstream. Nuove storie di artisti che hanno avuto vite avventurose, nel bene e più spesso, nel male; a volte straordinarie figure di innovatori che non hanno avuto il successo che meritavano, a volte involontari o volontari protagonisti di momenti diffic...
Continua a leggere

Alfredo Accatino

Alfredo Accatino È uno dei più noti e premiati creativi italiani, autore di grandi eventi in tutto il mondo, dalle Cerimonie Olimpiche e Paralimpiche di Torino 2006 a quelle di Expo Milano 2015, ma anche di show, progetti culturali, live experience. Scrittore, autore televisivo e polemista, ha al suo attivo una vasta e variegata produzione editoriale. Figlio del pittore e teorico dell’educazione artistica Enrico Accatino, con cui collaborò alla realizzazione di numerose pubblicazioni, è autore di un blog di successo, Il Museo Immaginario – Outsiders, e dell’omonima rubrica su “Art e Dossier”. Con il precedente volume, Outsiders, ha fatto conoscere per la prima volta in Italia autori e storie dimenticate, proponendo un approccio nuovo e originale alla storia dell’arte del Novecento.

Continua a leggere