Ángeles Mastretta

Ángeles Mastretta (Puebla, 1949) ha aperto la sua brillante carriera come giornalista. Negli anni Ottanta, con il romanzo Strappami la vita, si è affermata come scrittrice di narrativa prima sulla scena messicana e ben presto su quella mondiale. L’apprezzamento della critica, i premi letterari e l’adesione del pubblico sono stati riconfermati dal grande successo internazionale di Donne dagli occhi grandi, seguito dal romanzo Male d’amore e da alcune raccolte di racconti e riflessioni: Puerto Libre, Il cielo dei leoni, Mariti. Nel 2013 è uscito con altrettanto successo il romanzo autobiografico L’emozione delle cose. Tutta l’opera narrativa di Mastretta è stata pubblicata da Giunti.

Condividi