Davide Van De Sfroos

Davide Van De Sfroos (Davide Bernasconi) è nato a Monza nel 1965. Si è imposto all’attenzione del pubblico e della critica musicale con i cd Manicomi (1995), Brèva e Tivàn (1998) e E semm partii (2001). Ha pubblicato la raccolta di poesie Perdonato dalle lucertole (1997) e il poema epico Capitan Slaff (2000). Le parole sognate dai pesci racconta storie di piccola gente che non sa di essere grande, storie che hanno fatto di Davide Van De Sfroos un inimitabile menestrello fuori dal tempo.