Frédéric Beigbeder

Frédéric Beigbeder è nato a Neuilly-sur-Seine nel 1965. È scrittore, critico letterario, giornalista, pubblicitario e fondatore del Prix de Flore, dedicato ai giovani autori. Ha esordito poco più che ventenne con Memorie di un giovane disturbato, ottenendo un grande successo di critica. Ha fatto scalpore con il provocatorio Lire 26.900 (2001), ispirato alla sua esperienza nel mondo della pubblicità, seguito da L’amore dura tre anni (2003) e da Un amore di Salinger (2016). Con Bompiani ha pubblicato Windows on the World (2004), vincitore del premio Interallié, mentre nel 2009 si è aggiudicato il Prix Renaudot con Un roman français.

X