A piedi scalzi nel kibbutz
A piedi scalzi nel kibbutz

Masal Pas Bagdadi

A piedi scalzi nel kibbutz

Inverno fra il 1943 e il 1944: nel ghetto di Damasco gli oltraggi antisemiti si fanno ogni giorno più violenti e i giovani fuggono di notte verso la Palestina. La piccola Tune viene affidata dalla madre alla figlia maggiore perché la porti con sé nella fuga. La bambina approda così in un kibbutz dove verrà separata anche dalla sorella: è sola, impaurita, ferita. Ha cambiato nome per non rivelare i...
Continua a leggere
Acquista su Amazon con i nostri punti Giunti al Punto oppure acquista su: Prezzo: € 10,00
Editore: Bompiani
Collana: Tascabili Narrativa
Copertina: Brossura
Pagine: 160
Dimensione: 13 x 19,8
Data di pubblicazione: 14/02/2018
ISBN: 9788845296536

L'autore

Masal Pas Bagdadi nasce a Damasco nel 1938 e a soli cinque anni fugge dalla Siria per le persecuzioni antisemite, entrando illegalmente in Palestina. Dopo la lacerante separazione dalla madre e dalla sorella, trascorre gli anni della crescita in un kibbutz e, una volta adulta, si trasferisce in Italia. Psicoterapeuta e scrittrice, ha pubblicato con Franco Angeli molti saggi di psicopedagogia per genitori ed educatori.
Da Chi sono io? (2006) sono stati tratti una mostra, un programma televisivo sul disegno infantile e l’omonima associazione Onlus, di cui Masal è presidente, che promuove iniziative sulla creatività nell’infanzia.
Con Bompiani ha pubblicato la sua autobiografia, A piedi scalzi nel kibbutz (2003), e Mamma Miriam (2013). Alcune sue opere sono disponibili anche in ebook su www.vandaepublishing.com.

Segui l’autrice su:
www.masalpasbagdadi.com 

Continua a leggere