Al posto del naso
Al posto del naso

Fabrizio Silei

Al posto del naso

Età di riferimento: 3 anni

Certe domande possono essere davvero indiscrete: chiedereste mai a un avaro quanto denaro possiede? O a un prete se crede davvero in Dio? Una mattina il signor Eugenio si sveglia con un punto interrogativo al posto del naso, un naso che basta guardarlo per sentirsi interrogati, un naso che pone le domande più irreverenti e la sua vita, da quel momento, si fa incredibilmente complicata. Un volto co...
Continua a leggere
Acquista su Giunti al Punto oppure acquista su: Prezzo: € 14,90
Editore: Fatatrac
Collana: GRANDI ALBI
Illustratore: Elena Del Vento
Copertina: Cartonato
Pagine: 32
Dimensione: 240.0 x 340.0
Data di pubblicazione: 19/10/2016
ISBN: 9788882224332

L'autore

Fabrizio Silei (Firenze, 1967) ha lavorato per anni come sociologo, dedicandosi soprattutto alle tematiche dell’identità e della memoria. Ha raccolto testimonianze di chi ha vissuto la guerra e i lager nazifascisti, memorie del mondo contadino, storie e leggende della tradizione toscana: esperienze confluite in Trappola per volpi suo esordio nel giallo, primo di una serie con protagonisti Pietro Bensi e Vitaliano Draghi. Il secondo romanzo La rabbia del lupo è uscito per Giunti nel 2021. I suoi libri sono stati tradotti in 21 Paesi.

Scrittore e artista con i suoi romanzi per ragazzi e le sue immagini ha ricevuto nel corso degli anni numerosi riconoscimenti. Vincitore del Premio Andersen 2012 (l’Oscar della letteratura per ragazzi), è stato definito “una delle voci più alte e qualificate della nuova narrativa per l’infanzia”. La sua ricerca iconica si muove a cavallo fra illustrazione, design e fotografia attraverso il recupero di materiali poveri come legno, carta e cartone e l’utilizzo della luce. I suoi libri illustrati tendono sempre a creare una proposta concettuale e creativa in cui la narrazione si fa gioco e apertura di possibilità per il bambino che è invitato a continuare liberamente il racconto e la sperimentazione dell’artista. Biblioteche, festival, scuole, comuni e spazi pubblici hanno ospitato sue opere e istallazioni. Ma il libro è sempre il veicolo privilegiato del suo narrare insieme all’incontro con i bambini che partecipano alla creazione e danno vita alle sue opere. 

PREMIO ANDERSEN MIGLIOR SCRITTORE 2014


Continua a leggere