Dammi una mano
Dammi una mano

Teresa Porcella

Dammi una mano

Categoria: Giocalibri

Età di riferimento: 3 anni

Non tutti i libri riescono col buco: questi sì! Libri che giocano con vuoti da riempire con la forza dell'immaginazione. Giochi per dare spazio a chi ha voglia di essere protagonista della storia... Le mani sanno essere dei grandi attori: basta dar loro l'occasione giusta. Non ci credete? Fate la prova. Possono diventare le orecchie di un coniglio, la cresta di un gallo, le ali di una colomba e an...
Continua a leggere
Acquista su Amazon con i nostri punti Giunti al Punto oppure acquista su: Prezzo: € 3,90
Editore: Motta Junior
Collana: Libri coi buchi
Illustratore: Beatriz Bermúdez Parrado
Copertina: Cartonato con pagine di cartone fustellate
Pagine: 12
Dimensione: 17 x 24
Data di pubblicazione: 19/09/2012
ISBN: 9788882793869

L'autore

Nata a Cagliari nel 1965, si è laureata col massimo dei voti in Filosofia del Rinascimento a Firenze, dove vive attualmente. Si è specializzata in progettazione editoriale presso il “Master in progettazione editoriale multimediale” dell’Università di Firenze e della Rai Toscana. Da molti anni si occupa di libri per ragazzi sia come lettrice, autrice, progettista ed editor freelance. Per Motta Junior, ha ideato e cura la collana di poesia Il suono della conchiglia e quella di narrativa BUS (Biblioteca Universale Scolastica) ed è autrice del libro Dammi una mano, per i più piccoli. Per Giunti ha curato la raccolta di racconti Adottamostri, nella quale è autrice di uno dei racconti. Nel 2005 ha fondato l’Associazione Scioglilibro onlus, di cui è presidente, finalizzata alla promozione della lettura, con l’intento di mettere insieme piccoli e grandi intorno ai libri. Da anni svolge attività di formazione, laboratori, reading e spettacoli in festival, scuole, librerie e biblioteche di tutta Italia. Dal 2007 è responsabile del settore ragazzi del Festival internazionale di letteratura “Isola delle storie” di Gavoi. Nel 2011 ha aperto a Firenze “Cuccumeo” - libreria per ragazzi non vietata agli adulti -, dove ha potuto convogliare tutte le sue passioni intorno al libro.

Continua a leggere