Elogio dell'odio
Elogio dell'odio

Khaled Khalifa

Elogio dell'odio

Siria, 1980. Il regime di Hafez al-Assad reprime ferocemente i tentativi di insurrezione, sfociati anche in un fallito attentato contro di lui, organizzati dalla leadership sunnita. Le famiglie siriane, famiglie normali, con i loro amori, speranze e tradimenti, sono strette tra il fondamentalismo e un regime poliziesco e corrotto. Una giovane universitaria, cresciuta in un'antica casa tradizionale...
Continua a leggere
Acquista su Amazon con i nostri punti Giunti al Punto oppure acquista su: Prezzo: € 22,00
Editore: Bompiani
Collana: Narrativa straniera
Traduttore: Francesca Prevedello
Copertina: Brossura con sovraccoperta
Pagine: 336
Dimensione: 15 x 21
Data di pubblicazione: 11/05/2011
ISBN: 9788845267147
Acquista su Amazon con i nostri punti Giunti al Punto oppure acquista su:
Editore: Bompiani
Collana: Narrativa straniera
Traduttore: Francesca Prevedello
Pagine (ed. cartacea): 336
Data di pubblicazione: 11/05/2011
ISBN: 9788858704721

L'autore

Khaled Khalifa è nato ad Aleppo, Siria, nel 1964. Tra i fondatori della rivista letteraria “Alif”, è autore di quattro romanzi tra cui L’elogio dell’odio. È autore di numerose sceneggiature di film e serie tv e vive a Damasco. Non ci sono coltelli nelle cucine di questa città ha vinto la Naguib Mahfouz Medal per la Letteratura nel 2013 ed è stato finalista dell’International Prize for Arabic Fiction nel 2014.

Continua a leggere