Essi pensano ad altro
Essi pensano ad altro

Silvio D'Arzo

Essi pensano ad altro

Bologna, anni trenta del novecento: un uomo e un ragazzo stabiliscono un'intensa amicizia. Riccardo è arrivato dalla provincia per studiare all'università e Alberto è un amico di suo padre che si è reso disponibile a ospitarlo. I due scoprono un'affinità inattesa nel senso di estraneità che li separa dal mondo circostante, pur interagendo con alcuni personaggi, tutti piuttosto particolari: tra gli...
Continua a leggere
Acquista su Amazon con i nostri punti Giunti al Punto oppure acquista su: Prezzo: € 7,00
Editore: Bompiani
Collana: Tascabili Narrativa
Curatore: Roberto Carnero
Copertina: Brossura
Pagine: 224
Dimensione: 130x198
Data di pubblicazione: 02/05/2002
ISBN: 9788845252358

L'autore

Pseudonimo di Ezio Comparoni, figura atipica e solitaria nel panorama letterario italiano del Novecento, è autore di un corpus letterario esiguo ma di notevole qualità (ricordiamo, tra le altre sue cose, il romanzo "All’insegna del Buon Corsiero"). Molto amata da autori contemporanei come Bertolucci e Tondelli, la sua opera dalla scrittura spiccatamente antinaturalistica porta evidenti gli echi dei grandi scrittori inglesi e americani di cui D’Arzo si nutriva, come Stevenson, Conrad, Hemingway. Bompiani ha pubblicato anche il romanzo "Essi pensano ad altro" (a cura di Roberto Carnero).

Continua a leggere