Hitler
Hitler

Ian Kershaw

Hitler

A due anni di distanza dal suo primo volume, Ian Kershaw completa la sua analisi della Germania nazista. Buona parte della storiografia contemporanea ha spiegato l'ascesa hitleriana ricorrendo ai concetti di 'unicità' e 'grandezza', il popolo tedesco si sarebbe lasciato coinvolgere nell'avventura nazista, trascinato dal carisma di un solo uomo e dall'infallibile apparato burocratico che egli seppe...
Continua a leggere
Acquista su Giunti al Punto oppure acquista su: Prezzo: € 40,80
Editore: Bompiani
Collana: BIOGRAFIE-52663
Copertina:
Pagine:
Dimensione:
Data di pubblicazione: 21/11/2001
ISBN: 9788845249693

L'autore

Ian Kershaw, nato nel 1943, è professore di Storia moderna a Manchester ed è professore all’Università di Sheffield. Tra i suoi libri, che lo hanno consacrato come uno dei massimi esperti di Hitler e del nazismo, Che cos’è il nazismo (1995), Hitler e l’enigma del consenso (1997), Il mito di Hitler (1998). Bompiani ha pubblicato i due volumi della monumentale biografia di Hitler (Hubris, 1999 e Nemesis, 2001), riproposto ora anche in volume unico (Hitler, 2016) che si sono imposti come testi di riferimento sulla vita del dittatore, Gli amici di Hitler (2005), Operazione Valchiria (2009), Scelte fatali (2012) e La fine del Terzo Reich (2013)

Continua a leggere