Il grande Gatsby
Il grande Gatsby

F. Scott Fitzgerald

Il grande Gatsby

Sin dall’inizio del romanzo, quando si apre lo scenario sulle splendide feste nella lussuosissima dimora di Gatsby, su di lui circolano voci tutt’altro che gentili: ha ucciso un uomo… nasconde la sua identità di figlio di un tedesco con losco passato… sicuramente gestisce attività illecite. Praticamente tutti gli ospiti che accorrono alle sue danze pensano, e dicono, male di lui. Una vera folla di...
Continua a leggere
Acquista su Giunti al Punto oppure acquista su: Prezzo: € 7,50
Editore: Giunti - Barbera
Collana: Passepartout
Introduzione: Roberto Mussapi
Traduttore: Alessandro Ceni
Copertina: Brossura
Pagine: 224
Dimensione: 125.0 x 195.0
Data di pubblicazione: 15/09/2021
ISBN: 9788809911789
Acquista su Giunti al Punto oppure acquista su:
Editore: Giunti - Barbera
Collana: Passepartout
Introduzione: Roberto Mussapi
Traduttore: Alessandro Ceni
Pagine (ed. cartacea): 224
Data di pubblicazione: 15/09/2021
ISBN: 9788809913684

L'autore

Francis Scott Fitzgerald (1896-1940) È uno tra i più grandi scrittori del Novecento americano. Raggiunse il successo letterario nel 1920 con Di qua dal Paradiso, in cui i ragazzi della gioventù perduta si riconobbero, eleggendolo a idolo. Seguirono Belli e dannati (1922) e Il grande Gatbsy (1925) che conquistò pubblico e critica e aprì a Fitzgerald le porte di Hollywood come sceneggiatore. La malattia mentale della moglie Zelda, eroina dei suoi racconti, gli ispirò Tenera è la notte (1934). Con un linguaggio limpido e tragico, la sua opera coglie nel profondo le tensioni e le sfaccettature del periodo tra le due guerre. Alla morte, avvenuta nel 1940 in solitudine e in malattia, Fitzgerald lascerà incompiuto Gli ultimi fuochi, pubblicato postumo nel 1959. Tra le sue opere ricordiamo inoltre Maschiette e filosofi, Racconti dell’età del jazz, Il curioso caso di Benjamin Button e Sogni d’inverno.

Continua a leggere