Il paradosso dei conservatori
Il paradosso dei conservatori

Armando Torno

Il paradosso dei conservatori

Gli ultimi anni hanno visto il ritorno silenzioso dello spirito conservatore: non solo in politica, ma anche nella vita quotidiana gli uomini dell'Occidente sembrano dividersi in due categorie: i conservatori e quelli che si apprestano a diventarlo. Tutti cercano di conservare quello che hanno: la propria bellezza, il proprio corpo, la propria prestanza, il proprio status. Il tempo è il nemico per...
Continua a leggere
Acquista su Amazon con i nostri punti Giunti al Punto oppure acquista su: Prezzo: € 14,00
Editore: Bompiani
Collana: Passaggi
Copertina:
Pagine:
Dimensione:
Data di pubblicazione: 07/09/2011
ISBN: 9788845268236
Acquista su Amazon con i nostri punti Giunti al Punto oppure acquista su:
Editore: Bompiani
Collana: Passaggi
Pagine (ed. cartacea):
Data di pubblicazione: 07/09/2011
ISBN: 9788858705261

L'autore

Armando Torno (Milano, 1953) è editorialista del “Corriere della Sera”. Tra i suoi lavori ricordiamo nel 1987 la traduzione del De Pestilentia di Federico Borromeo, nel 1991 la pubblicazione, con Monsignor Pierangelo Sequeri, del saggio Divertimenti per Dio. Mozart e i teologi. Tra i suoi libri: Pro e contro Dio (1993), Senza Dio? (1995), La truffa del tempo (1999), Le virtù dell’ozio (2001), La moralità della violenza. Considerazioni sul male della storia (2003) e La scommessa. Puntare tutto su Cristo? (2010). Per Bompiani ha pubblicato, nel 2007, Ponzio Pilato. Che cos’è la verità? (con Massimo Cacciari), nel 2011 Il paradosso dei conservatori e nel 2012 Elogio dell’egoismo.

Continua a leggere