Il teatro dei secoli d'oro. Testo spagnolo a fronte
Il teatro dei secoli d'oro. Testo spagnolo a fronte

Lope de Vega, Tirso de Molina, Miguel de Cervantes

Il teatro dei secoli d'oro. Testo spagnolo a fronte

Tra la seconda metà del Cinquecento e la prima del Seicento, la Spagna conosce un'eccezionale stagione letteraria: 'Secoli d'Oro' segnati, particolarmente, da una straordinaria 'spettacolarità' che investe, allo stesso titolo, il palcoscenico e la vita. Nei due volumi della nostra collana - coordinati da Maria Grazia Profeti - sono raccolte le opere principali dei più geniali commediografi spagnol...
Continua a leggere
Acquista su Amazon con i nostri punti Giunti al Punto oppure acquista su: Prezzo: € 45,00
Editore: Bompiani
Collana: I classici della Letteratura Europea
Copertina:
Pagine:
Dimensione:
Data di pubblicazione: 10/09/2014
ISBN: 9788845277252
Acquista su Amazon con i nostri punti Giunti al Punto oppure acquista su:
Editore: Bompiani
Collana: I classici della Letteratura Europea
Pagine (ed. cartacea):
Data di pubblicazione: 10/09/2014
ISBN: 9788858768129

L'autore

Lope de Vega Carpio (Madrid, 1562 – Madrid, 1634), figlio di un ricamatore, di ingegno precocissimo, brucia nella sua vita tumultuosa esperienze culturali e avventure sentimentali, in un intreccio di vitalità e affabulazione letteraria. Definito, volta a volta, “Prodigio della natura”, “Fenice degli ingegni”, re indiscusso dei teatri (colui che si era impadronito della “Monarquía cómica” come con una certa amarezza dice Cervantes) Lope de Vega ha legato indissolubilmente il proprio nome allo sviluppo del teatro spagnolo.

Continua a leggere

L'autore

Tirso de Molina, pseudonimo di Gabriel Téllez, (Madrid, 1579 – Alazán, 1648). Nel 1601 entrato come novizio nel convento della Merced di Guadalajara, conduce una brillante carriera all’interno del suo Ordine. Nel 1606 inizia a scrivere per il teatro partecipando attivamente alla vivace vita letteraria della capitale. Il corpus teatrale di Tirso comprende una sessantina di commedie, sia storiche, sia di intreccio, sia agiografiche. La sua opera L’ingannatore di Siviglia e il convitato di pietra ha assunto connotati mitici.

Continua a leggere

L'autore

Miguel de Cervantes Saavedra (Alcalá de Henares, 1547 – Madrid, 1616). Celebre per le sue opere di narrativa in particolare il Don Chisciotte e le Novelle esemplari, Cervantes si è cimentato anche nella scrittura di commedie. La produzione teatrale di Cervantes, tuttavia, presenta complessivamente una pratica scenica ancora in divenire, sperimentale, in bilico tra richiami classici ed aperture al nuovo, la cui fruizione privilegiata sembra essere la lettura più che la rappresentazione.

Continua a leggere