Italia. L'invenzione della patria
Italia. L'invenzione della patria

Fabio Finotti

Italia. L'invenzione della patria

In un momento storico in cui i flussi migratori invitano a ripensare il ruolo e l'identità dei paesi europei, Fabio Finotti ci conduce attraverso i diversi significati che l'idea di 'patria' ha avuto nei secoli, a partire dal laboratorio in cui queste diverse concezioni si sono confrontate: l'Italia. Dall'idea di Virgilio che vedeva la patria come qualcosa da costruire (invece che un dato naturale...
Continua a leggere
Acquista su Amazon con i nostri punti Giunti al Punto oppure acquista su: Prezzo: € 28,00
Editore: Bompiani
Collana: Saggistica italiana
Copertina:
Pagine:
Dimensione:
Data di pubblicazione: 25/02/2016
ISBN: 9788845280870
Acquista su Amazon con i nostri punti Giunti al Punto oppure acquista su:
Editore: Bompiani
Collana: Saggistica italiana
Pagine (ed. cartacea):
Data di pubblicazione: 25/02/2016
ISBN: 9788858772348

L'autore

Fabio Finotti è titolare della cattedra Mariano DiVito di Italian Studies presso la Pennsylvania University di Philadelphia, dove è direttore del Center for Italian Studies. È anche docente di Letteratura italiana nelle università di Trieste e di Pola. È autore di numerosi saggi che ripercorrono tra storia e letteratura temi principali e fondamentali come la vita degli intellettuali, la vita spirituale e gli stili di scrittura. Tra questi ricordiamo: L’Italia allo specchio: linguaggi e identità italiane nel mondo (2015, con Marina Johnston); Fogazzaro nel mondo (2013, con Adriana Chemello); Retorica della diffrazione. Bembo, Aretino, Giulio Romano e Tasso (2004); Una ferita non chiusa. Misticismo, filosofia, letteratura in Prezzolini e nel primo Novecento (1992). Ha recentemente curato l’edizione critica del volume di Melchiorre Cesarotti Sulla tragedia e sulla poesia (2010).

Continua a leggere