L' arte di perdere peso
L' arte di perdere peso

Mario Fortunato

L' arte di perdere peso

Quando L'arte di perdere peso uscì alla fine del secolo scorso, un po' dovunque in Europa fu accolto come l'ultimo esempio di quella letteratura di ambiente internazionale che aveva riconosciuto in Somerset Maugham e Paul Bowles i propri numi tutelari, e insieme come uno dei prodotti più maturi del cosiddetto post-modem. Come sempre controcorrente, Cesare Garboli definì invece il libro 'una traged...
Continua a leggere
Acquista su Giunti al Punto oppure acquista su: Prezzo: € 11,00
Editore: Bompiani
Collana: Tascabili Narrativa
Copertina: Brossura
Pagine: 230
Dimensione: 131.0 x 198.0
Data di pubblicazione: 12/03/2014
ISBN: 9788845276033
Acquista su Giunti al Punto oppure acquista su:
Editore: Bompiani
Collana: Tascabili Narrativa
Pagine (ed. cartacea): 230
Data di pubblicazione: 12/03/2014
ISBN: 9788858766132

L'autore

Ha diretto l’Istituto italiano di cultura di Londra. Critico letterario, traduttore di autori come Maupassant, Virginia Woolf e Evelyn Waugh, ha pubblicato narrativa, saggi e memoir. I suoi ultimi libri sono Sud (Bompiani, 2020) e Autobiografia della gaffe (Neri Pozza, 2022). Nei Tascabili Bompiani sono disponibili: Luoghi naturali, L’arte di perdere peso, Il viaggio a Paros, Tre giorni a Parigi, Noi tre, Amore, romanzi e altre scoperte, Le voci di Berlino, Quelli che ami non muoiono, I giorni innocenti della guerra (nel 2007 secondo classificato al Premio Strega e vincitore dei premi Mondello e Super Mondello) e Allegra Street.

Continua a leggere