La grande vergogna
La grande vergogna

Carlo Brusco

La grande vergogna

Italia, 1938: è l’anno dell’entrata in vigore e dell’applicazione delle leggi razziali emanate dal regime fascista che colpirono duramente le comunità ebraiche. Lungi dal rappresentare solo un ostacolo alla professione religiosa, le leggi si imposero anzitutto come drastica restrizione di tutti i diritti civili delle persone: sposarsi, iscrivere i figli a scuola, lavorare e fare impresa, possedere...
Continua a leggere
Acquista su Amazon con i nostri punti Giunti al Punto oppure acquista su: Prezzo: € 15,00
Editore: Edizioni Gruppo Abele
Collana: Le Staffette
Copertina: B
Pagine: 176
Dimensione: 140X210
Data di pubblicazione: 19/06/2019
ISBN: 9788865793398