La menzogna del cinema
La menzogna del cinema

Giuseppe Tornatore

La menzogna del cinema

Un maestro del cinema contemporaneo, premio Oscar nel 1990 con 'Nuovo cinema paradiso', racconta la passione e la professionalità che si nascondono dietro la macchina da presa. Da Kurosawa a Fellini, da Truffaut a Pasolini, i maestri del grande schermo prendono vita in una grande conversazione sull'arte dei sogni di celluloide, un percorso attraverso film e protagonisti che hanno acceso le emozion...
Continua a leggere
Acquista su Amazon con i nostri punti Giunti al Punto oppure acquista su: Prezzo: € 9,90
Editore: Bompiani
Collana: Passaggi
Copertina:
Pagine:
Dimensione:
Data di pubblicazione: 29/06/2011
ISBN: 9788845267543
Acquista su Amazon con i nostri punti Giunti al Punto oppure acquista su:
Editore: Bompiani
Collana: Passaggi
Pagine (ed. cartacea):
Data di pubblicazione: 29/06/2011
ISBN: 9788858760871

L'autore

Giuseppe Tornatore è nato a Bagheria (Palermo) nel 1956. Dopo lunghi anni dedicati alla fotografia, al teatro e alla realizzazione di numerosi documentari, esordisce appena trentenne nella regia cinematografica con il film Il Camorrista del quale firma la sceneggiatura insieme a Massimo De Rita. Ma è nel 1989 che si impone all’attenzione del cinema internazionale con Nuovo cinema Paradiso, il film di cui è soggettista e sceneggiatore che gli varrà l’Oscar come migliore film straniero. Da allora i film di Tornatore sono stati regolarmente distribuiti in tutto il mondo riscuotendo premi e successo. Tra gli attori più noti che hanno preso parte ai suoi film ricordiamo: Ben Gazzarra, Marcello Mastroianni, Michele Morgan, Sergio Castellitto, Philippe Noiret, Tim Roth, Gérard Depardieau, Roman Polanski, Monica Bellucci, Michele Placido, Ksenia Rappoport.

Continua a leggere