L'animale notturno
L'animale notturno

Andrea Piva

L'animale notturno

Fare un sacco di soldi, a tutti i costi. Vittorio non ha dubbi: è questo l'unico modo di sfuggire al grigiore della sua vita attuale. Sceneggiatore appassionato e idealista, a soli trent'anni è già riuscito sia a sfondare che a clamorosamente fallire; d'altronde l'avere rotto il naso al regista con cui lavorava con profitto non è certo un bel biglietto da visita per i produttori, e oggi la sua car...
Continua a leggere
Acquista su Giunti al Punto oppure acquista su: Prezzo: € 16,00
Editore: Giunti
Collana: Scrittori Giunti
Copertina: Brossura con bandelle
Pagine: 368
Dimensione: 140x215
Data di pubblicazione: 11/01/2017
ISBN: 9788809831452
Acquista su Giunti al Punto oppure acquista su:
Editore: Giunti
Collana: Scrittori Giunti
Pagine (ed. cartacea): 368
Data di pubblicazione: 11/01/2017
ISBN: 9788809850293

L'autore

ANDREA PIVA, nato a Salerno nel 1971, esordisce nel 2000 scrivendo LaCapaGira, film recitato interamente in dialetto barese e diretto dal fratello Alessandro. La pellicola riscuote grandissimo consenso e vince il David di Donatello, il Nastro d’argento e il Ciak d’oro per la migliore opera prima. Nel 2002 scrive, sempre per la regia del fratello, il film Mio cognato, e nel 2008 firma la sceneggiatura di Galantuomini, per la regia di Edoardo Winspeare. Nel 2009 collabora con il regista austriaco Thomas Woschitz alla scrittura di Universalove, premio Max Ophüls in Germania alla migliore opera prima.
Nel 2006 esordisce come narratore pubblicando da Einaudi il romanzo Apocalisse da camera.
Nel 2009 inizia la carriera di giocatore di poker professionista diventando in breve uno dei nomi di maggiore spicco della scena online internazionale. 

Continua a leggere

Potrebbero interessarti anche