Menzogna romantica e verità romanzesca
Menzogna romantica e verità romanzesca

René Girard

Menzogna romantica e verità romanzesca

L’uomo è incapace in genere di desiderare prescindendo da un modello, consapevole o inconsapevole: l’oggetto o lo scopo di questo desiderio gli è proposto da un “terzo” che funge da mediatore. Questo è vero anche nella narrativa, dove il triangolo che si instaura tra personaggio, oggetto desiderato e mediatore è uno schema costante e centrale nella struttura del romanzo. Mitizzando l’eroe, accredi...
Continua a leggere
Acquista su Giunti al Punto oppure acquista su: Prezzo: € 15,00
Editore: Bompiani
Collana: Tascabili Saggistica
Introduzione: Marco Dotti
Presentazione: Luca Doninelli
Traduttore: Leonardo Verdi-Vighetti
Copertina: Brossura
Pagine: 336
Dimensione: 130.0 x 198.0
Data di pubblicazione: 10/02/2021
ISBN: 9788830103054

L'autore

René Girard ha insegnato letteratura francese alla John Hopkins University di Baltimora, negli Stati Uniti. Tra i suoi saggi tradotti in italiano, ricordiamo: La violenza e il sacro (Adelphi 1992), L’antica via degli empi (Adelphi 1994), Dostoevskij dal doppio all’unità (SE 1994), Shakespeare. Il teatro dell’invidia (Adelphi 1998), Il risentimento. Lo scacco del desiderio nell’uomo contemporaneo (Raffaello Cortina 1999), Il capro espiatorio (Adelphi 1999), Il sacrificio (Raffaello Cortina 2004), La pietra dello scandalo (Adelphi 2004).

Continua a leggere