Morire per le idee
Morire per le idee

Roberto Carnero

Morire per le idee

L'opera pasoliniana va letta come un tutt'uno, in cui le diverse fasi di un lavoro artistico complesso e articolato (dalla poesia alla narrativa, dal teatro al cinema, dal giornalismo alla critica letteraria) tendono a intersecarsi continuamente all'interno di un discorso creativo ''aperto'' e ''mobile''. In altre parole quella di Pasolini è una grande opera ''totale'', all'interno della quale è d...
Continua a leggere
Acquista su Giunti al Punto oppure acquista su: Prezzo: € 12,00
Editore: Bompiani
Collana: Tascabili Saggistica
Copertina: Brossura con bandelle
Pagine: 208
Dimensione: 125.0 x 190.0
Data di pubblicazione: 15/09/2010
ISBN: 9788845266027
Acquista su Giunti al Punto oppure acquista su:
Editore: Bompiani
Collana: Tascabili Saggistica
Pagine (ed. cartacea): 208
Data di pubblicazione: 15/09/2010
ISBN: 9788858711651

L'autore

Roberto Carnero è professore a contratto di Letteratura italiana all'Università di Bologna (Campus di Forlì) e di Cultura italiana contemporanea all'Università di Urbino. Scrive di letteratura, cultura e scuola per varie testate, tra cui "Avvenire", "Il Piccolo" e "Il Sole 24 Ore". Per Bompiani è autore dei saggi Morire per le idee. Vita letteraria di Pier Paolo Pasolini, Lo scrittore giovane. Pier Vittorio Tondelli e la nuova narrativa italiana e Il bel viaggio. Insegnare letteratura alla Generazione Z, nonché curatore di edizioni di testi di Guido Gozzano (Verso la cuna del mondo. Lettere dall'India) e di Silvio D'Arzo (Casa d'altri e altri racconti; Essi pensano ad altro). Presso Giunti TVP - Treccani ha pubblicato, con Giuseppe Iannaccone, una fortunata storia della letteratura italiana con antologia di testi per il triennio delle scuole superiori, disponibile in tre configurazioni: Vola alta parola (6 volumi), Volti e luoghi della letteratura (4 volumi), Il tesoro della letteratura (3 volumi).

Continua a leggere