Nella quiete del tempo
Nella quiete del tempo

Olga Tokarczuk

Nella quiete del tempo

“Ho sempre voluto scrivere un romanzo dove creare e descrivere un mondo che, come tutti gli esseri viventi, nasce, cresce e alla fine muore.” Così nelle parole dell’autrice il senso di questo libro, pubblicato in Polonia nel 1996, dove fu accolto con grande attenzione e si aggiudicò il premio della Fondazione Koscielski, e uscito in Italia nel 1999. Dopo il successo di I vagabondi, e dopo aver rip...
Continua a leggere
Acquista su Giunti al Punto oppure acquista su: Prezzo: € 18,00
Editore: Bompiani
Collana: Narratori stranieri
Traduttore: Raffaella Belletti
Copertina: Brossura con sovraccoperta
Pagine: 320
Dimensione: 150X210
Data di pubblicazione: 16/09/2020
ISBN: 9788830104129
Acquista su Giunti al Punto oppure acquista su:
Editore: Bompiani
Collana: Narratori stranieri
Traduttore: Raffaella Belletti
Pagine (ed. cartacea): 320
Data di pubblicazione: 16/09/2020
ISBN: 9788858787168

L'autore

Olga Tokarczuk è nata nel 1962 e ha studiato psicologia a Varsavia. Scrittrice e poetessa tra le più acclamate della Polonia, la sua opera è stata tradotta in trenta paesi e in oltre quarantacinque lingue. Ha vinto il Premio Nobel per la Letteratura 2018 “per la sua immaginazione narrativa che con passione enciclopedica rappresenta l’attraversamento dei confini come forma di vita”. Il romanzo I vagabondi (Bompiani, 2019) le è valso il Man Booker International Prize 2018 ed è stato finalista al National Book Award. È stata di nuovo finalista al Man Booker International Prize nel 2019 con Guida il tuo carro sulle ossa dei morti.

Continua a leggere