Nemici pubblici
Nemici pubblici

Michel Houellebecq, Bernard-Henri Lévy

Nemici pubblici

Il 'cattivo ragazzo' della narrativa contemporanea francese, come è soprannominato Michel Houellebecq, si accompagna per questo libro a uno dei filosofi più mediatici e alla moda del nostro tempo, Bernard-Henri Lévy: tra il gennaio e il luglio 2008 si scambiano lettere in cui parlano di molti temi, ma con un centro tematico ben presente: cosa può la cultura contro il potere? La cultura è scomoda?...
Continua a leggere
Acquista su Giunti al Punto oppure acquista su: Prezzo: € 19,00
Editore: Bompiani
Collana: Passaggi
Copertina:
Pagine:
Dimensione:
Data di pubblicazione: 01/07/2009
ISBN: 9788845262951

L'autore

(La Réunion, 1956) ha alle spalle una formazione scientifica. Figura di primo piano nel panorama letterario internazionale, ha pubblicato presso Bompiani Le particelle elementari (1999, da cui il regista Oskar Roehler ha tratto nel 2006 l’omonimo film), La possibilità di un’isola (2005, divenuto un film con la regia dell’autore nel 2008), La carta e il territorio (2010, Premio Goncourt), Configurazioni dell’ultima riva (2015), il saggio H.P. Lovecraft. Contro il mondo, contro la vita (2001). Sempre presso Bompiani sono apparsi la raccolta poetica completa La vita è rara. Tutte le poesie (2016) e i due volumi delle Opere (2016 e 2017). Tra i suoi numerosi lavori ricordiamo inoltre Estensione del dominio della lotta, Piattaforma. Nel centro del mondoLanzarote e Sottomissione.

Continua a leggere

L'autore

Bernard-Henri Lévy è nato nel 1948. Ha frequentato l’Ecole Normale Supérieure, dove ha studiato con Derrida e Althusser. Nel 1971 ha iniziato a insegnare all’università, prima a Strasburgo, poi all’Ecole Normale Supérieure. Dal 1971 al 1973 è stato consigliere di Mitterrand. Nel 1974 ha iniziato a collaborare regolarmente con “Le nouvel observateur” e “Temps modernes”, fondando, nel 1990, la rivista “Les règles du jeu”. Noto come romanziere e saggista, fra i suoi libri più importanti ricordiamo: Les Derniers jours de Charles Baudelaire (1988), Les Aventures de la liberté (1991), Réflexions sur la guerre, le mal et la fin de l’histoire (2001), Chi ha ucciso Daniel Pearl? (Rizzoli, 2003), American Vertigo (Rizzoli, 2008).

Continua a leggere