Nessuno ritorna a Baghdad
Nessuno ritorna a Baghdad

Elena Loewenthal

Nessuno ritorna a Baghdad

La memoria è fatta di dettagli, parole, piccoli cortocircuiti. Il ricordo più bizzarro e remoto riaffiora in un certo cibo, in un taglio di luce londinese che pure nulla ha a che vedere con il bagliore abbacinante del deserto, oppure mentre si risponde al telefono, che anche senza più fili continua a unire chi ha scelto di andare lontano e chi si è fatto portare lontano da qualcun altro. Tutto è c...
Continua a leggere
Acquista su Amazon con i nostri punti Giunti al Punto oppure acquista su: Prezzo: € 19,00
Editore: Bompiani
Collana: Narrativa italiana
Copertina: Brossura con sovraccoperta
Pagine: 384
Dimensione: 150x210
Data di pubblicazione: 27/03/2019
ISBN: 9788830100329
Acquista su Amazon con i nostri punti Giunti al Punto oppure acquista su:
Editore: Bompiani
Collana: Narrativa italiana
Pagine (ed. cartacea): 384
Data di pubblicazione: 27/03/2019
ISBN: 9788858782453

L'autore

Elena Loewenthal è nata a Torino nel 1960. Lavora da anni sui testi della tradizione ebraica e tarduce letteratura d’Israele. Insegna cultura ebraica presso la Facoltà di Filosofia dell’Università Vita Salute San Raffaele di Milano. Collabora regolarmente con “La Stampa” e “Tuttolibri”. Frassinelli ha pubblicato il suo primo romanzo Lo strappo dell’anima. Una storia vera (2002), vincitore del premio Grinzane Cavour per la selezione esordienti. Nel 2005 è apparso per Fabbri il libro per ragazzi Quando i pensieri presero la parola. Presso Bompiani sono usciti: L’ebraismo spiegato ai miei figli (2002), Lettera agli amici non ebrei (2003), Attese (2004), finalista al Premio Strega, Dimenticami (2006).

Continua a leggere