Processo e realtà
Processo e realtà

Alfred North Whitehead

Processo e realtà

Processo e realtà (1929) è l’opera maggiore di Alfred North Whitehead ed è costituita dall’ampliamento delle sue Gifford Lectures, tenute a Edimburgo nel 1927-28. Il libro mira, come suggerisce il sottotitolo ''Saggio di cosmologia'', alla formulazione di una nuova teoria dell’universo. Con ciò Whitehead non intende in alcun modo limitarsi alla considerazione fisica dell’universo, quanto piuttosto...
Continua a leggere
Acquista su Amazon con i nostri punti Giunti al Punto oppure acquista su: Prezzo: € 45,00
Editore: Bompiani
Collana: Il pensiero occidentale
Curatore: Maria Regina Brioschi
Introduzione: Luca Vanzago
Copertina: Cartonato con sovraccoperta
Pagine: 1376
Dimensione: 150X210
Data di pubblicazione: 23/01/2019
ISBN: 9788845299384
Acquista su Amazon con i nostri punti Giunti al Punto oppure acquista su:
Editore: Bompiani
Collana: Il pensiero occidentale
Curatore: Maria Regina Brioschi
Introduzione: Luca Vanzago
Pagine (ed. cartacea): 1376
Data di pubblicazione: 23/01/2019
ISBN: 9788858781364

L'autore

Alfred North Whitehead nasce nel 1861 a Ramsgate, in Inghilterra, dove trascorre metà della vita, dedicandosi principalmente agli studi di matematica, logica e fisica, che culminano nella pubblicazione dei Principia Mathematica (1910-1913), in collaborazione con Bertrand Russell. Guadagnandosi in breve tempo la fama di più grande filosofo vivente di lingua inglese, nel 1924 viene chiamato ad insegnare ad Harvard, dove vivrà fino alla sua morte, nel 1947. In questi anni estende la sua indagine filosofica all’etica, all’estetica e alla metafisica, ma anche alla religione e all’educazione, elaborando una proposta filosofica radicale di stampo processuale, che trova la sua espressione più completa in Processo e realtà (1929). A questo periodo americano risalgono anche i testi La scienza e il mondo moderno (1925), Avventure di idee (1933) e I modi del pensiero (1938).

Continua a leggere