Quarantotto. Argomenti per un bilancio generazionale. Partecipazione, libertà, violenza, ambiguità
Quarantotto. Argomenti per un bilancio generazionale. Partecipazione, libertà, violenza, ambiguità

Stefano Rolando

Quarantotto. Argomenti per un bilancio generazionale. Partecipazione, libertà, violenza, ambiguità

Varie connotazioni esprimono i caratteri di una generazione di cui questo libro propone una testimonianza, un percorso fatto di opinioni articolate nel tempo. Coloro che sono nati dopo la seconda guerra mondiale hanno preso infatti strade diverse. In partenza sono stati fortunati, per l'evidente buona sorte toccata a chi è nato dopo una guerra orribile. Chi è nato 'dopo' ha avuto più affetti, più...
Continua a leggere
Acquista su Amazon con i nostri punti Giunti al Punto oppure acquista su: Prezzo: € 20,00
Editore: Bompiani
Collana: Saggi tascabili
Copertina:
Pagine:
Dimensione:
Data di pubblicazione: 18/06/2008
ISBN: 9788845260988

L'autore

Stefano Rolando (Milano, 1948), laureato a Milano in Scienze Politiche, dopo esperienze di management in aziende (Rai e Olivetti) e istituzioni (Presidenza Consiglio dei Ministri e Consiglio Regionale della Lombardia), è dal 2001 professore di ruolo (Economia e gestione delle imprese) alla facoltà di Scienze della comunicazione dell’Università IULM di Milano, dove si occupa di branding e di comunicazione pubblica, politica e sociale. Dal 2005 al 2010 è stato segretario generale della Fondazione di ricerca dell’ateneo. È stato anche segretario generale della Conferenza dei presidenti delle assemblee regionali italiane e rappresentante italiano nel comitato scientifico Unesco-Bresce. Ha scritto nel suo campo disciplinare (da ultimo La comunicazione pubblica per una grande società, 2010); ma anche di memoria e identità. Con Bompiani: Quarantotto-Argomenti per un bilancio generazionale (2008); Il mio viaggio nel secolo cattivo (con Maria Luigia Baldini Nitti, 2008); Le nostre storie sono i nostri orti ma anche i nostri ghetti (con Marco Pannella, 2009). Di recente anche co-autore di Paolo Grassi. Biografia (2011).

Continua a leggere