Secessione viennese. Da Klimt a Wagner
Secessione viennese. Da Klimt a Wagner

Eva Di Stefano

Secessione viennese. Da Klimt a Wagner

Una pubblicazione interamente dedicata alla Secessione viennese. Secessione era un termine di moda alla fine dell'Ottocento per indicare la rivolta dei giovani artisti contro il conservatorismo della generazione precedente. Gustav Klimt, Otto Wagner, Josef Maria Olbrich, Josef Hoffmann, Carl Moll, Kolo Moser, Alfred Roller sono gli artisti più rappresentativi della Secessione viennese, diventata s...
Continua a leggere
Acquista su Amazon con i nostri punti Giunti al Punto oppure acquista su: Prezzo: € 4,90
Editore: Giunti
Collana: Dossier d'art
Copertina: Brossura
Pagine: 52
Dimensione: 21 x 28,5
Data di pubblicazione: 14/02/2001
ISBN: 9788809762862

L'autore

Eva di Stefano ha studiato Filosofia e Storia dell’arte a Palermo, Vienna e New York. Insegna dal 1992 Storia dell’arte contemporanea presso l’Università di Palermo. Al centro dei suoi interessi la relazione tra arte e psiche in chiave iconologica. Specialista di Klimt e della Secessione viennese, è autrice di numerosi saggi e monografie sull’arte europea tra Otto e Novecento e sulle avanguardie storiche. Il suo volume Gustav Klimt. L’oro della seduzione (Giunti, 2006, 2009) è stato tradotto in Francia e negli Stati Uniti. Attualmente si occupa di surrealismo, Art Brut ed espressioni artistiche irregolari, per promuovere le quali ha fondato e dirige l’Osservatorio Outsider Art e l’omonima rivista on line (outsiderart.unipa.it).

Continua a leggere