Tre corone per un re. L'impresa di Enrico III e i suoi misteri
Tre corone per un re. L'impresa di Enrico III e i suoi misteri

Nuccio Ordine

Tre corone per un re. L'impresa di Enrico III e i suoi misteri

Due corone - di Francia e di Polonia - nella parte inferiore; in pieno cielo una terza corona e per motto 'Manet ultima coelo'. Quali significati segreti nasconde la celebre impresa di Enrico III? La subordinazione delle due corone terrestri alla corona 'celeste'? O il contrario? Oppure la terza corona potrebbe alludere alla conquista di un'altra corona 'terrena'? Nuccio Ordine conduce un'appassio...
Continua a leggere
Acquista su Giunti al Punto oppure acquista su: Prezzo: € 17,00
Editore: Bompiani
Collana: Saggistica italiana
Copertina:
Pagine:
Dimensione:
Data di pubblicazione: 01/10/2015
ISBN: 9788845277092
Acquista su Giunti al Punto oppure acquista su:
Editore: Bompiani
Collana: Saggistica italiana
Pagine (ed. cartacea):
Data di pubblicazione: 01/10/2015
ISBN: 9788858771136

L'autore

Nuccio Ordine è professore ordinario nell’Università della Calabria e Presidente del Centro Internazionale di Studi Telesiani, Bruniani e Campanelliani. A Giordano Bruno ha dedicato tre libri tradotti in 9 lingue: La cabala dell’asino (20173), La soglia dell’ombra (20194) e Contro il Vangelo armato (20193). Tra i suoi lavori più recenti, Les portraits de Gabriel García Márquez (2012), Tre corone per un re (2015), Classici per la vita (20162), Una escuela para la vida (2018) e Gli uomini non sono isole (2018). Fellow dell’Harvard University Center for Italian Renaissance Studies e della Alexander von Humboldt Stiftung, è stato Visiting Professor in prestigiose università. Membro d’Onore dell’Istituto di Filosofia dell’Accademia Russa delle Scienze, membro dell’Académie Royal de Belgique e del Consiglio scientifico della Treccani, ha ricevuto cinque dottorati honoris causa. Commandeur delle Palmes académiques e Chevalier della Légion d’honneur in Francia, è Grande Ufficiale dell’OMRI in Italia. Dirige diverse collane di classici e collabora al “Corriere della Sera” e a “El País”.

Continua a leggere