Un romanzo messicano
Un romanzo messicano

Jorge Volpi

Un romanzo messicano

Silvia Melis, Giuseppe Soffiantini, Farouk Kassam. Quando si parla di rapimenti questi sono alcuni dei nomi che vengono in mente: donne, uomini e bambini vittime di persone senza scrupoli che li hanno strappati dalle loro vite, chi per pochi giorni, chi per anni. In Messico è successo e succede ancora lo stesso: insieme al traffico di droga, i rapimenti sono una risorsa economica importante per la...
Continua a leggere
Acquista su Giunti al Punto oppure acquista su: Prezzo: € 20,00
Editore: Bompiani
Collana: Narratori stranieri
Traduttore: Bruno Arpaia
Copertina: brossura con sovraccoperta
Pagine: 496
Dimensione: 150.0 x 210.0
Data di pubblicazione: 17/03/2021
ISBN: 9788845299018
Acquista su Giunti al Punto oppure acquista su:
Editore: Bompiani
Collana: Narratori stranieri
Traduttore: Bruno Arpaia
Pagine (ed. cartacea): 496
Data di pubblicazione: 17/03/2021
ISBN: 9788858792766

L'autore

Jorge Volpi è nato a Città del Messico nel 1968. Nel 1996 ha fondato il movimento letterario “Crack Manifesto” insieme ad altri autori messicani sotto i trent’anni. Ha vinto il Premio Mazatlán de literatura 2008 per il migliore libro dell’anno e il Premio de Ensayo Debate- Casamérica nel 2009. Dei suoi libri, tradotti in venticinque lingue, in Italia sono stati pubblicati In cerca di Klingsor e Non sarà la terra. Con Un romanzo messicano ha vinto il Premio Alfaguara de novela 2018.

Continua a leggere