Verità e metodo. Testo tedesco a fronte
Verità e metodo. Testo tedesco a fronte

Hans-Georg Gadamer

Verità e metodo. Testo tedesco a fronte

A partire dal momento in cui, con Essere e tempo (1927), Heidegger riconobbe alla “ermeneutica dell’esserci” un ruolo basilare nella costruzione della filosofia, la teoria dell’interpretazione (ermeneutica, dal nome del dio greco Hermes, messaggero degli dei) ha progressivamente perduto la fisionomia di disciplina “tecnica” che la caratterizzava nella cultura occidentale e ha acquistato un rilievo...
Continua a leggere
Acquista su Amazon con i nostri punti Giunti al Punto oppure acquista su: Prezzo: € 35,00
Editore: Bompiani
Collana: Il pensiero occidentale
Curatore: Gianni Vattimo
Introduzione: Giovanni Reale
Copertina: Cartonato con sovraccoperta
Pagine: 1152
Dimensione: 150x210
Data di pubblicazione: 09/11/2000
ISBN: 9788845290749

L'autore

Hans-Georg Gadamer è nato a Breslava nel 1900. Ha studiato filologia classica e filosofia, laureandosi con Paul Natorp a Marburgo, e abilitandosi là, nel 1929, con Heidegger. Ha insegnato a Lipsia, dove dal 1945 al 1947 è stato anche rettore, poi a Francoforte, e infine nel 1949 a Heidelberg, come successore di Karl Jaspers. Delle sue opere, apparse in dieci volumi (1985-95), sono disponibili in italiano, oltre a Verità e metodo I e II, anche Il problema della coscienza storica (1969), La dialettica di Hegel (1973), La ragione nell’età della scienza (1982), L’attualità del bello (1986), La persuasività della letteratura (1988), L’inizio della filosofia occidentale (1993), nonché la sua autobiografia Maestri e compagni sul cammino del pensiero (1980).

Continua a leggere